Mutui non pagati e nessun lavoro

Mi trovo in una situazione economicamente disastrosa per colpa di clienti che non hanno onorato quanto dovuto e, attualmente, per l'assenza totale di lavoro da oltre un'anno.

Quindi mi ritrovo non con un ..fucile puntato, ma un vero plotone d'escuzione.

Io e mio marito abbiamo in essere con due istituti di credito (di cui una banca già ci ha messo in mora) vari mutui usati per l'ampliamento della nostra casa, per ricavarne altre due unità abitate in comodato d'uso gratuito ai nostri figli e nipotini.

Mio marito, essendo amministratore unico di società srl, per avere affidamento bancario per la società ha prestato anche garanzie personali.

Ora da oltre 18 mesi non riusciamo a mantenere i pagamenti delle rate dei mutui.

La società di mio marito la lasciamo fallire, viste le difficoltà del recupero dei crediti con i nostri clienti; abbiamo anche perso, nella primavera scorsa, un grosso appalto di costruzioni col quale speravamo di sistemare tutti gli arretrati.

Io sono amministratrice unica di società srl immobiliare, ma purtroppo anche con quella non riesco a realizzare vendita degli immobili. Purtroppo la crisi del settore non mi aiuta certamente.

Come si potrebbe fare per evitare di perdere la nostra casa di cui siamo cointestati 50-50% e che ci è costata una vita intera di sacrifici ed evitare che ben 3 famiglie e 3 bimbi piccoli vadano a finire sulla strada?

Mio marito è stato riconosciuto invalido all'80% per malattia e non è più in condizioni di poter lavorare.

Alcuni mi hanno parlato di diritto di abitazione, che cosa sarebbe? Potrebbe essere una soluzione?

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su mutui non pagati e nessun lavoro. Clicca qui.

Stai leggendo Mutui non pagati e nessun lavoro Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 13 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info