Mutui – come difendersi dalle banche [Commento 5]

  • anastagi ivano 28 ottobre 2008 at 13:38

    Salve, mi trovo in una situazione piuttosto difficile.Ho stipulato dopo indescrivibile lentezza dell'istituto(Banca delle Marche-Roma)un mutuo a sal per la ristrutturazione di una grande villa fine 800(1500 mq)Il loro perito nella descrizione dell'immobile etc etc accenna la nostra intenzione a suddividere l'immobile in 12 unità abitative e comunque anche se non avessimo ottenuto il frazionamento,il valore dell'immobile finito era nettamente superiore ai 900.000 prestati.Il mutuo lo abbiamo stipulato nell'aprile 2008 e abbiamo ottenuto il primo sal(60%del periziato)nel giugno.Quindici giorni fa il perito perizia 390.000 (240.000 60%)Vado in banca per firmare il trasferimento del sal sul conto apposito e sorpresa!La direttrice di filiale mi comunica che la pratica è tornata indietro dalla sede centrale di jesi NEGATIVA(nessuna comunicazione scritta pervenutaci in azienda).Perchè?Non abbiamo il frazionamento.Mi prende un colpo e mi mangio la direttrice.Vado in ufficio e mi rileggo il contratto notarile di mutuo.Nessun riferimento al frazionamento.Ci sono articoli di legge o sentenze a riguardo o devo considerarmi il primo della storia?
    In attesa di un suo suggerimento Le invio distinti saluti

    SANA srl
    Viale G.Mazzini 147 Roma

    Ivano Anastagi
    320.366.09.24

1 3 4 5 6 7

Torna all'articolo