Lo sconto si applica solo alla sanzione e non alle spese “accessorie”, come quelle di notifica, e bisognerà quindi essere attenti e precisi nel calcolare l'importo scontato, pena un pagamento non valido

  • Ornella De Bellis 21 agosto 2013 at 11:57

    Lo sconto si applica solo alla sanzione e non alle spese “accessorie”, come quelle di notifica, e bisognerà quindi essere attenti e precisi nel calcolare l'importo scontato, pena un pagamento non valido.

    Un esempio pratico: a Roma, un divieto di sosta, costa quando arriva a casa 54,88 euro, 41 di sanzione e 13.88 di spese di notifica. Lo sconto si applica però solo ai 41 euro della sanzione, e non agli altri 13 e rotti. Se si paga nei primi 5 giorni dalla notifica i 41 euro diventano quindi 28,7, cui vanno sommati gli altri 13.88, per un totale di 42,58. Differenza importante perché, nel caso in cui ci si dimenticasse di questo particolare, e si riducesse del 30% il totale comprensivo delle spese di notifica, questo si tradurrebbe in un pagamento non corretto che genererebbe altre sanzioni future.

1 2 3 4

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info