Multe nell'Unione europea - al via lo scambio di informazioni transfrontaliero finalizzato a rendere effettiva l'applicazione delle sanzioni per le infrazioni più gravi [Commento 8]

  • Antonio Renato Loria 5 luglio 2016 at 11:31

    Ho ricevuto qualche settimana fa un secondo sollecito, in lettera semplice che invitava al pagamento, qualora non lo avessi già fatto, della somma senza aggravio di interessi.

    L'unica differenza rispetto al primo sollecito é la nota in caso di mancato pagamento, dove indica che il loro cliente provvederà a riscattare il credito nelle sedi più opportune.

    La volta scorsa, invece, faceva riferimento ad una riserva da parte del cliente al recupero del credito.

    • Simone di Saintjust 5 luglio 2016 at 13:03

      E' evidente che il creditore persegue una soluzione stragiudiziale al contenzioso. Il problema , tuttavia, resta ancora quello già enunciato: a fronte di un comportamento del debitore che continua ad ignorare gli inviti bonari, il creditore adirà la via giudiziale alla riscossione coattiva o desisterà?

      Ah, saperlo …

1 6 7 8 9

Torna all'articolo