Multe nell'Unione europea - al via lo scambio di informazioni transfrontaliero finalizzato a rendere effettiva l'applicazione delle sanzioni per le infrazioni più gravi [Commento 4]

  • Antonio Renato 6 aprile 2016 at 13:42

    Quindi, essendo io proprietario dell'auto sulla quale ho avuto la multa (ho dovuto dichiararlo alla polizia cantonale), la società di recupero crediti avrebbe un elemento certo su cui aggrapparsi per richiedere l'ingiunzione e quindi la riscossione coattiva.

    • Ludmilla Karadzic 6 aprile 2016 at 15:23

      Chiedere un decreto ingiuntivo per riscuotere coattivamente il credito vantato fidando esclusivamente sul pignoramento e la vendita all'asta di un veicolo usato è un azzardo: sia per lo scarso valore che potrebbe ricavarsi con la vendita giudiziale del veicolo (l'asta potrebbe anche andare deserta e comunque la procedura ha un suo costo che il creditore deve anticipare), sia perché dopo aver ottenuto il decreto ingiuntivo e prima del pignoramento, nel lasso di tempo riservato ai termini di opposizione, il debitore potrebbe vendere il bene con estrema facilità.

1 2 3 4 5 6 9

Torna all'articolo