Come muoversi per ottenere lo sconto sulla multa

E adesso? In caso vi doveste trovare la multa sull'auto, la moto o lo scooter? Ecco come agire.

Piccola annotazione: Come già detto nel paragrafo precedente, il Governo regolava gli sconti sulle multe esclusivamente in caso di contestazione immediata e di notifica a casa.

Il preavviso lasciato dalla polizia municipale sul parabbrezza del mezzo, in caso di sosta vietata, non essendo regolato dal C.d.S. ne citato nel decreto, veniva interpretato a proprio piacimento da diverse amministrazioni comunali, spesso optando per l'opzione del non applicare il tanto apprezzato sconto a coloro che trovavano il verbale sulla propria autovettura.

In sostanza, una buona scusa per mettersi in cassa altri soldi…

Fortunatamente però, il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno ha fatto chiarezza, emanando un'interpretazione estensiva.

Come spiegato nella nota, anche il preavviso deve essere considerato come una notifica valida a tutti gli effetti.

Questo significa che va applicato lo sconto del 30% se si paga entro i 5 giorni stabiliti.

Intanto però, chi ha preso la multa precedentemente dovrà pagare al 100%.

Un giochetto che ha fruttato diverse migliaia euro alle casse dei comuni...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca