Multe e sanzioni amministrative: Come presentare il ricorso » La consegna

Adesso devi fare in modo che il tuo atto scritto sia portato a conoscenza del giudice di pace e per questo, hai 2 possibilità:

  1. depositi il ricorso presso la cancelleria del giudice di pace competente. Per depositare il ricorso la prima cosa che devi fare è di aggiungere al tuo atto l'originale del verbale di accertamento che intendi contestare e spillare il tutto. A questo punto fai 5 copie di questo unico atto e ti rechi presso gli uffici del giudice di pace. Al personale addetto alla ricezione del ricorso consegnerai l'originale del tuo unico atto, le relative 4 copie che hai preparato e l'attestato di pagamento del contributo unificato (di cui avrai conservato una copia). Poi ti farai apporre il timbro di depositato sulla quinta copia, che rimarrà in tuo possesso con la prova dell'avvenuto deposito;
  2. spedisci il ricorso mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

Hai anche la possibilità di inviare il ricorso alla cancelleria mediante gli uffici postali. L'importante è che tu lo faccia con raccomandata con ricevuta di ritorno. Nel plico che spedirai inserisci l'originale del ricorso, del verbale (che hai racchiuso in un unico atto….ricordi?), dell'attestato di pagamento del contributo unificato e delle 4 copie del ricorso. In più farai la quinta copia per te, alla quale allegherai anche una copia dell'attestato di pagamento del contributo unificato e la ricevuta di ritorno della raccomandata spedita.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multe e sanzioni amministrative: come presentare il ricorso » la consegna.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.