Gli ausiliari del traffico - Inquadramento professionale

La pronuncia della Suprema Corte 18419/06 ha stabilito che ai dipendenti comunali, possono essere conferite, come "ausiliari del traffico", solo funzioni di prevenzione e accertamento delle violazioni in materia di sosta; non compete, sulla base del contratto collettivo nazionale di lavoro 31 marzo 1999 del Comparto Regioni ed autonomie locali per il personale non dirigente, avente ad oggetto la revisione del sistema di classificazione professionale, il collocamento nella categoria C a norma dell'articolo 7, comma quarto, del menzionato contratto, non essendo i suddetti dipendenti ricompresi nell'area di vigilanza, come definita dalla dichiarazione congiunta del contratto stesso, per la quale è richiesto un tipo di professionalità caratterizzato da conoscenze professionali specifiche utilizzabili in una pluralità di compiti non predeterminabili in anticipo, requisiti, invece, non riscontrabili in un'attività - come quella dei predetti dipendenti comunali - disegnata dalle norme di legge ad essa relative come attività dal contenuto limitato e sostanzialmente non specialistico.

A parere di piazza Cavour, pertanto, si evince che agli ausiliari del traffico possono essere conferite solo funzioni di prevenzione e accertamento delle violazioni in materia di sosta, mentre non compete il collocamento nell`area di vigilanza. Il tipo di professionalita` necessario per l`inquadramento nell`area in questione risulta caratterizzato da conoscenze professionali specifiche, mentre questi requisiti non sono riscontrabili nell'attività dell'ausiliario.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su gli ausiliari del traffico - inquadramento professionale.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.