Addio alla multa per ticket sosta scaduto

E' ufficiale: non si potrà più elevare una multa a chi sosta oltre l'orario pagato sulle strisce blu.

Lo ha confermato il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Umberto Del Basso De Caro rispondendo ad un'interrogazione parlamentare, indirizzata al ministro Maurizio Lupi, facendo chiarezza sui dubbi interpretativi sollevati da molti Comuni e su una presunta, ma inesistente, divergenza tra il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il ministero dell'Interno.

E se vi sembra una cosa da poco, sbagliate di grosso. Le sanzioni legate al traffico, infatti, sono in Italia più di 26mila al giorno, 1.087 l'ora, 18 ogni minuto.

Un record mondiale che porta i patentati italiani a spendere per le contravvenzioni un miliardo di euro l'anno: 132 euro in media per ogni automobilista.

Il solo divieto di sosta con più di 2,7 milioni di multe l'anno si piazza al secondo posto fra tutte le contravvenzioni.

Insomma siamo di fronte a una delle principali fonti di introito per la Pubblica amministrazione e per i Comuni.

Ecco perché tanta attenzione per una gestione da sempre contestata dal ministero dei Trasporti.

Dalla sede del Ministero spiegano che, nel caso di sosta illimitata tariffata, il pagamento in misura
insufficiente non costituisca violazione di una norma di comportamento, ma configuri unicamente una inadempienza contrattuale.

Pertanto, nei casi di pagamenti in misura insufficiente, l'inadempienza implica il saldo della tariffa non corrisposta.

Niente multa, insomma, perché in materia di sosta, gli unici obblighi previsti dal Codice sono quelli indicati dall'articolo 157, comma 6, e precisamente l'obbligo di segnalare in modo chiaramente visibile l'orario di inizio della sosta, qualora questa sia permessa per un tempo limitato, e l'obbligo di mettere in funzione il dispositivo di controllo della durata della sosta, ove questo esista.

La violazione di tali obblighi comporta la sanzione prevista dal medesimo articolo 157, comma 8, del Codice medesimo.

I Comuni, come al solito, iniziano la loro lagna. Ma stavolta, si spera, non servirà a nulla.

24 marzo 2014 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su addio alla multa per ticket sosta scaduto. Clicca qui.

Stai leggendo Addio alla multa per ticket sosta scaduto Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 24 marzo 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria multe e sinistri - giurisprudenza di legittimità e di merito - circolari del ministero dei trasporti Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca