Multa in ztl » annullata se segnali sono poco visibili e ravvicinati

Il giudice onorario del Tribunale di Lecce ha accolto le ragioni di un automobilista sanzionato per la violazione di un varco Ztl. Gli alberi e il mancato rispetto della distanza tra i segnali prevista dal codice hanno indotto all'infrazione. Multa annullata

Il giudice onorario del Tribunale di Lecce, ha dato ragione, in appello, ad un automobilista che aveva subito una multa per essere entrato nella zona a traffico limitato di Lecce.

E' stata ritenuta valida, infatti, l'argomentazione per cui sarebbe stata la scarsa visibilità dovuta alla presenza di alberi e ad al mancato rispetto delle prescrizioni sulla distanza della segnaletica previste dal codice della strada a indurre all'infrazione.

Si legge nella sentenza: Dalla documentazione in atti si può ritenere che la presenza di alberi di alto fusto, la presenza di autobus, anche in via continuativa, e la circostanza che il divieto opera solo di notte rendano veramente difficile la percezione segnale in questione, il quale, peraltro, non è preceduto da alcun segnale di preavviso. E' stato, quindi, violato dal Comune di Lecce l'articolo 79 del codice della strada che stabilisce che per ciascun segnale deve essere garantito uno spazio di avvistamento tra il conducente ed il segnale stesso libero da ostacoli, per una corretta visibilità, e che la misura minima dello spazio di avvistamento dei segnali di prescrizione, come il segnale Ztl, sia di almeno 80 metri, ed inoltre, che tutti i segnali devono essere percepibili sia di notte che di giorno.

1 luglio 2013 · Tullio Solinas

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca