Multa per parcheggio su strisce blu » Nullo il verbale se il Comune non prova l'esistenza di parcheggi liberi

Strisce blu: hai parcheggiato senza comprare il ticket e ti hanno sanzionato? E' da considerarsi nullo il verbale di multa se il Comune non prova l'esistenza di aree di sosta gratuita nelle vicinanze di quelle a pagamento.

Buone notizie per i cittadini italiani e un'altra tegola per le casse comunali.

Dopo il ciclone che ha investito i Comuni con le dichiarazioni del Ministero secondo cui la multa per ticket scaduto non esiste ed è illecita, ecco un'altra buona nuova.

Infatti, sarà più semplice per gli automobilisti ottenere l'annullamento della multa per non avere corrisposto il prezzo del grattino nelle zone di sosta a pagamento: spetta al Comune dover provare l'esistenza di aree a libera sosta nelle vicinanze e non al multato.

Ciò è quanto disposto dalla Corte di Cassazione con ordinanza 18575/14.

A parere degli ermellini, dunque, è onere del Comune produrre in giudizio le ordinanze che regolamentano la sosta nell'area.

In particolare i giudici di Piazza Cavour hanno espressamente affermato che nel giudizio di opposizione a verbale di accertamento di infrazione del codice della strada, grava sull'autorità amministrativa opposta, a fronte di una specifica contestazione da parte dell'opponente, che lamenti la mancata riserva di una adeguata area destinata a parcheggio libero, la prova della esistenza della delibera che escluda la sussistenza di tale obbligo.

Si ribaltano, dunque, le sorti della vicenda.

In passato, infatti, i giudici avevano sostenuto il contrario, ovvero che l'onere della prova spettasse al cittadino, cosa che oggi invece viene contraddetta.

Meglio così.

4 settembre 2014 · Giovanni Napoletano

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multa per parcheggio su strisce blu » nullo il verbale se il comune non prova l'esistenza di parcheggi liberi.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.