Buongiorno, stamattina mi ha chiamato il comando dei vigili urbani, mi è stato detto che non è possibile annullare la sanzione direttamente da parte loro

  • claudioros 4 aprile 2013 at 13:14

    Buongiorno,

    stamattina mi ha chiamato il comando dei Vigili Urbani, mi è stato detto che non è possibile annullare la sanzione direttamente da parte loro. Chiedendo chiarimenti all'addetto, il problema dell'impossibilità di annullamento è dovuto dal fatto che dagli atti del verbale (probabilmente dall'avviso di sanzione che non mi è mai stato consegnato), risulta la targa ed il modello della macchina, e che se non fossi passato a contestare mi avrebbero inviato a casa un atto integrativo del precedente al fine di sanare il verbale. Questo visto il mio tempestivo intervento di richiesta di autotutele da parte loro non arriverà più. A questo punto devo far ricorso o al Prefetto o al Gdp. Chiedendo ulteriori informazioni, su quale impugnazione effettuare, mi è stato implicitamente sconsigliato il Prefetto in quanto in casi analoghi al mio, il Prefetto (visto che negli atti precedenti esiste la targa), non annulla la sanzione. dunque sarei propenso alla soluzione presso il GdP. Per quanto concerne poi la mancata indicazione della patente e del contravventore, mi è stato spiegato che non avendomi visto alla guida e dunque rilevando successivamente i dati è corretto l'opertao del vigile che ha apposto nel verbale i miei dati quale obbligato in solido. E' tutto questo dunque corretto? come posso eventualmente impostare il ricorso? grazie ancora

    • Ludmilla Karadzic 4 aprile 2013 at 13:32

      Il consiglio della polizia municipale mi sembra sensato. Il prefetto, più che un giudice, è parte in causa. Per il ricorso al GdP il nostro suggerimento è sempre quello di rivolgersi ad un professionista.

      Se proprio non può permettersi il costo di un'adeguata assistenza legale o se ritiene che fruendo del supporto di un avvocato la “spesa non valga l'impressa”, le segnalo che l'ADUC fornisce il servizio di assistenza online Scrivimi un ricorso a costi accessibili e con un altissimo livello di professionalità e serietà.

      Come "extrema ratio", se proprio sceglie "il fai da te" può aiutarsi accedendo agli articoli presenti in questa nostra sezione, dove troverà anche una interessante guida "step by step" dell'avv. Salvatore Iozzo.

      In bocca al lupo.

1 7 8 9 10 11

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info