Multa per passaggio incrocio con rosso a bordo di una moto

Questo pomeriggio con un motoveicolo ad un incrocio sono passato con il rosso e una macchina della polizia locale mi ha intercettato.

Mi chiedo se la multa possa essere contestabile visto che nel riquadro "si è reso responsabile delle seguenti violazioni" le descrizioni delle infrazioni risultano illeggibili (a parte con difficoltà il riferimento agli articoli: articolo 2347 e 2020) come risulta illeggibile pure il riquadro ‘’notedichiarazionì’.  

Oltre a questo nel verbale viene barrata la casella "decurtazione dei punti" ma non è specificato di quanti, l'importo da pagarè’ è stato scritto in corrispondenza di un profilo nero del verbale e risulta apparentemente assente, manca anche il codice fiscale del trasgressore e del proprietario.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multa per passaggio incrocio con rosso a bordo di una moto.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • lune 4 febbraio 2013 at 10:39

    Buongiorno, si pone la seguente domanda :
    mi è stata notificata via posta , un verbale di contestazione al CDS , ma leggendo attentamente mi sono accorta che esiste un'errore di trascrizione .Nel senso che l'incidente è avvenuto il 24 Novembre 2012 , mentre i CC hanno scritto sia sul verbale : 30 /11/2012 , e che non è stato potuto contestare immediatamente dal momento che il soggetto si era allontanta per andare al pronto soccorso .
    e la data del 30/11/2012 è riportata anche nel foglio accompagnatorio , dove riporta la dicitura : l'infrazione al CDS si è verificato in data 30/11/2012 .
    Vorrei sapere se , posso presentare ricorso e in caso positivo se ho possibilità di vincere il ricorso.
    Dal momento che il fatto è avvenuto, ma in data 24 , anzichè il 30 .

    Grazie

    • Simone di Saintjust 4 febbraio 2013 at 10:50

      A meno che, anche il giorno 30 novembre, i due verbalizzanti non siano stati comandati di pattuglia, insieme, nel luogo e nell'ora in cui è stata rilevata l'infrazione, lei avrebbe ottime possibilità di spuntarla.

      Il ricorso potrebbe essere impostato asserendo, con prove testimoniali che il veicolo, il 30 novembre, all'ora in cui è stata rilevata l'infrazione era da tutt'altra parte. Di solito, in casi simili, la controparte non si costituisce in giudizio.

      Tuttavia, se il veicolo, come sembra di capire, è stato coinvolto in un sinistro che ha interessato anche altri automobilisti e se esiste un referto di pronto soccorso, le sconsiglio di procedere nel senso appena indicato e di pagare la multa.