Multa notificata in ritardo e possibile contestazione per il ricorso [Commento 3]

  • henry 9 marzo 2015 at 19:16

    La sostanza non cambia, intende dire che una risoluzione non è a favore per il legale croato a seguito di immotivate richieste (es. non si conosce il verbale), oppure cosa si evince dal decreto di esecuzione dal punto di vista della legittimità della riscossione di soldi?

    • Annapaola Ferri 9 marzo 2015 at 20:02

      Intendo dire che la stampa si è ampiamente occupata del problema: a riscuotere, con scarso successo ci avevano provato prima degli avvocati italiani con un approccio stragiudiziale. Adesso ci provano quelli croati con una strategia diversa.

      Ma, sono noti i metodi scorretti spesso utilizzati nell'ambito del recupero crediti: comunicazioni false ed ingannevoli che sembrano provenire dai tribunali, citazioni del trasgressore in fori che non sono competenti.

      Non essendo possibile effettuare un'indagine approfondita sulla legittimità del decreto di esecuzione (i costi di una verifica sarebbero sicuramente superiori alla pretesa), restano le scelte soggettive.

      Io, in base ad esperienza, non pagherei. Ma potrei sbagliare.

1 2 3 4 5

Torna all'articolo