Multa per violazione del codice della strada – Come si svolge e si conclude il procedimento di ricorso al Prefetto

Il Prefetto, esaminati i documenti, sentiti gli interessati che ne abbiano fatto richiesta

  • se respinge il ricorso emette entro centoventi giorni (che decorrono dalla data di ricezione degli atti da parte dell'ufficio che ha elevato la multa) un'ordinanza motivata con la quale ingiunge il pagamento di una somma non inferiore al doppio della sanzione minima per la violazione, più le spese del procedimento;
  • se invece accoglie il ricorso il prefetto, nello stesso termine di centoventi giorni, dispone l'archiviazione degli atti, comunicandola all'ufficio o comando cui appartiene l'organo accertatore, il quale ne dà notizia ai ricorrenti.

L'ordinanza che dispone il pagamento deve essere notificata all'autore della violazione ed alle altre persone che sono tenute al pagamento entro centocinquanta giorni dalla sua adozione; il pagamento della somma e delle spese deve essere effettuato entro trenta giorni dalla notifica.

Il ricorso di intende accolto decorsi centoventi giorni senza che sia stata adottata l'ordinanza del prefetto e comunque decorsi 210 giorni dalla ricezione del ricorso da parte del prefetto se gli è stato inviato direttamente o di 180 giorni se il ricorso gli è stato inviato attraverso l'ufficio o comando che ha elevato la multa.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multa per violazione del codice della strada – come si svolge e si conclude il procedimento di ricorso al prefetto.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • amalia 27 ottobre 2010 at 12:03

    ho ricevuto 9 verbali di violazione al codice della strada per percorrere sulla corsia riservata ai mezzi pubblici, il primo ha la data del 15 maggio 2010 e mi è arrivato in data 31 agosto 2010.
    Vorrei fare ricorso al Giudice di Pace, ma non so come fare e che motivazione sia la più adeguata.
    grazie.

    • cocco bill 27 ottobre 2010 at 12:08

      Salve Amalia. La sua domanda va inserita nella sezione "multe e ricorsi" del nostro forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è ovviamente necessaria per poter ottenere risposta.

      Potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

    1 2 3