Multa per violazione del codice della strada – il ricorso al giudice di pace [Commento 15]

  • karalis 22 settembre 2008 at 06:24

    Ho ricevuto 3 multe per un auto che anni fa mi è stata rubata, ma poi ritrovata e rivenduta dall'assicurazione. 2 multe sono riuscito a evitare di pagarle, per la terza, assurdamente mi è stato rigettato il ricorso. Sembra che la denuncia di furto, tantomeno la perdita di possesso dell'auto non siano servite. A questo punto ho ottenuto il cronologico dei successivi proprietari del veicolo, sul quale documento appare chiaro che nel periodo di tale multa non potevo essere ne proprietario ne trasgressore. Serve qualcosa ormai andare direttamente all'ufficio addebitato a tale contravvenzione per far risolvere a loro, la loro negligenza oppure ora devo rivolgermi ad altre sfere giuridiche, tipo giudice di pace? Nel caso come devo fare e quanto mi costa?
    Grazie

    Commento di Luca | Domenica, 21 Settembre 2008

    Avendo avuto il ricorso respinto da qualche distratto funzionario di Prefettura, il quale avrà pensato che una multa al posto di tre ci poteva anche stare, sei costretto a presentare ricorso al GdP.

    Spese non ve ne sono, se non quella della raccomandata AR.
    Nella sezione download trovi il prospetto che ti serve.

    Alleghi tutta la documentazione (visure al PRA) e invii il dossier con raccomandata A/R.

    Entro 30 giorni dalla data in cui ti è stato comunicato il rigetto del ricorso da parte del Prefetto.

1 13 14 15 16 17 24

Torna all'articolo