Multa senza nome agente accertatore - La mancata indicazione del nominativo dell'agente accertatore non determina la nullità dell'atto

Mi spiace per lei, ma devo darle una brutta notizia.

Infatti, la Corte di Cassazione, con la recentissima sentenza numero 2674 del 5 febbraio 2013, ha stabilito che: in tema di verbale di accertamento redatto con sistema meccanizzato o di elaborazione dati, in conformità al disposto del regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada, la mancata indicazione a stampa del nominativo dell'accertatore, individuato solo con la qualifica e l'aggiunta della dicitura pro tempore, non è sufficiente a determinare la nullità dell'atto, dovendosi tale modalità ritenere equipollente a quella prevista dalla legge, in quanto consente comunque, in caso di necessità, di identificare il soggetto responsabile e verificarne, anche più agevolmente, la competenza.

Gli ermellini si rifanno principalmente a quanto già espletato nel regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada, che all'articolo 383, terzo comma, recita così: Iverbali devono essere registrati cronologicamente su apposito registro da cui risultano i seguenti dati: numero di registrazione, data e luogo della violazione, norma violata, cognome e nome del trasgressore e del responsabile in solido, tipo e targa del veicolo, esito della procedura sanzionatoria. Il numero di registrazione deve essere progressivo per anno solare.

In altre parole, la mancata indicazione dell'accertatore nel verbale di multa meccanizzato non è sufficiente a determinare la nullità dell'atto.

Quindi, la forma meccanizzata non rende nulla la multa poiché il soggetto responsabile resta comunque identificabile attraverso l'indicazione del ruolo che svolge.

Purtroppo per lei, visto quanto sopracitato, un ricorso è quindi sconsigliabile.

18 febbraio 2013 · Gennaro Andele

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multa senza nome agente accertatore - la mancata indicazione del nominativo dell'agente accertatore non determina la nullità dell'atto.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.