Multa elevata da ausiliario del traffico » Dev'essere specificata la qualifica del verbalizzante altrimenti è da annullare [Commento 1]

  • Ginko 25 agosto 2014 at 20:53

    COME SI FA A CONOSCERE SE L'AUSILIARIO HA LA QUALIFICA DA VERBALIZZANTE? Dovrebbe esserci un riferimento nell'avviso di accertamento?
    Grazie

    La multa, per aver sostato senza pagare il parchimetro, va annullata se ad eseguirla è stata un ausiliario del traffico senza qualifica da verbalizzante concesso dalla ditta appaltatrice.

    • Annapaola Ferri 26 agosto 2014 at 05:19

      Nel verbale di multa è indicata la qualifica del soggetto che ha contestato l'infrazione. La sentenza numero 1197/2014 del Tribunale di Arezzo ha stabilito che debba ritenersi nullo il verbale che contenga la sola qualifica di ausiliario del traffico. I giudici aretini hanno aggiunto che, in caso di contestazione da parte del multato, l'amministrazione ha l'onere di dimostrare che la violazione sia stata accertata da un soggetto specificamente abilitato a emettere contravvenzioni.

      E' stata quindi ribadita la necessità che gli ausiliari del traffico siano muniti di specifici requisiti fissati dalla legge e la loro nomina deve avvenire con provvedimento amministrativo soggetto a verifica da parte del cittadino. In pratica, è necessaria, da parte del Comune, l'adozione di uno specifico atto amministrativo che conferisca, nominativamente, al singolo dipendente della società privata incaricata della gestione dei parcheggi il potere di accertare le violazioni in materia di sosta. Di tale provvedimento va fatta menzione nel verbale di multa.

Torna all'articolo