Il servizio di fornitura del gas - Distributore venditore e cliente finale

Il servizio di fornitura del gas si realizza attraverso la partecipazione di tre soggetti: il distributore, il venditore ed il cliente finale. Il distributore è il titolare di una concessione territoriale per lo svolgimento di un servizio pubblico ed ha come propri interlocutori le società di vendita del gas naturale, ovvero ENI, ENEL, Edison energia e tanti altri. il venditore, acquista il gas naturale dal distributore e lo rivende ai clienti finali.

Il tradizionale contratto di somministrazione del gas naturale, che prima era di carattere bilaterale, è dunque diventato trilaterale, in ragione dei vari interventi normativi, succedutisi nel tempo, spesso fra loro incoerenti e contraddittori. In questo intreccio si realizza, dunque, una connessione tra due contratti della filiera, il contratto a monte (distributore/venditore) e quello a valle (venditore/cliente).

Con un'ulteriore complicazione: mentre la distribuzione del gas naturale resta un'attività pubblica, la vendita ha assunto, invece, la connotazione giuridica di un'attività liberalizzata.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il servizio di fornitura del gas - distributore venditore e cliente finale.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.