Mora debitore mora creditore estinzione debito e liberazione debitore

Mora debendi e mora credendi - di cosa si tratta

Quando il debitore presenta al creditore un'offerta di pagamento del debito ed il creditore la rifiuta senza un motivo legittimo, si ha l'esclusione della mora del debitore (mora debendi o mora solvendi): il debitore, cioè, non è più tenuto a corrispondere al creditore gli interessi di mora. Quando il [ ... leggi tutto » ]

Estinzione del debito per adempimento

Nelle obbligazioni pecuniarie, il cui importo sia inferiore a mille euro, il debitore ha facoltà di pagare, a sua scelta, in moneta avente corso legale nello Stato o mediante consegna di assegno circolare; nel primo caso il creditore non può rifiutare il pagamento, come, invece, può nel secondo solo [ ... leggi tutto » ]

Il procedimento per la liberazione coattiva del debitore

Il procedimento di convalida dell'offerta reale e del successivo deposito liberatorio, relativi ad obbligazioni aventi ad oggetto una somma di denaro, é un giudizio di liberazione coattiva del debitore, essendo la sentenza che lo definisce volta ad estinguere il debito, accertando la validità del deposito a favore del creditore. [ ... leggi tutto » ]