Mini guide e pillole informative su mutui e affitti

Il patto commissorio entra nei contratti di mutuo stipulati a partire da luglio 2016

7 maggio 2016 - Tullio Solinas

Come sappiamo, l'articolo 2744 del codice civile stabilisce essere nullo il patto (definito come patto commissorio) col quale si conviene che, in mancanza del pagamento del credito nel termine fissato, la proprietà della cosa ipotecata o data in pegno passi al creditore.  Tuttavia, a partire dal 1° luglio 2016, nei contratti di credito sottoscritti successivamente a tale data, le parti [ ... leggi tutto » ]

Le nuove regole di espropriazione della casa acquistata con mutuo ipotecario per inadempimento nel pagamento delle rate

3 marzo 2016 - Giorgio Martini

Per i mutui ipotecari stipulati a partire dal 1° luglio 2016, in caso di inadempimento al pagamento delle rate da parte del debitore e alla conseguente richiesta di restituzione del capitale residuo in un'unica soluzione (decadenza dal beneficio del termine), la banca potrà trasferire la proprietà dell'immobile sottoposto a vincolo ipotecario senza dover sottostare alle procedure giudiziali [ ... leggi tutto » ]

Omesso o ritardato versamento delle rate e risoluzione del contratto di mutuo

5 marzo 2015 - Stefano Iambrenghi

Com'è noto, la banca può invocare come causa di risoluzione del contratto il ritardato pagamento quando lo stesso si sia verificato almeno sette volte, anche non consecutive.  A tal fine costituisce ritardato pagamento quello effettuato tra il trentesimo e il centottantesimo giorno dalla scadenza della rata.  La risoluzione del contratto comporta la decadenza del beneficio del termine (DBT) e [ ... leggi tutto » ]

Accollo interno di mutuo ipotecario - La segnalazione in CR deve essere effettuata al solo nome dell'accollante

17 settembre 2014 - Ornella De Bellis

Quando il creditore eroga un prestito al debitore, il debitore può successivamente "accollare" (nel senso di trasferire) gli obblighi assunti ad un terzo.  Se si verifica una simile circostanza, l'operazione di trasferimento del debito assume la denominazione di [ ... leggi tutto » ]

Il debitore ed il testo unico bancario

14 marzo 2012 - Giovanni Napoletano

Le ipoteche a garanzia dei finanziamenti non sono assoggettate a revocatoria fallimentare quando siano state iscritte dieci giorni prima della pubblicazione della sentenza dichiarativa di fallimento.  Così come non possono essere revocati pagamenti effettuati dal debitore fallito a [ ... leggi tutto » ]