Matrimonio e patrimonio » Un prontuario da conservare con cura

Matrimonio e patrimonio » Premessa

I due termini matrimonio e patrimonio trovano la loro genesi già nel Diritto Romano: infatti, se con il termine matrimonio (dal latino matrimonium, ossia mater, madre, e munus, compito) si indicava il “compito della madre”, con il termine patrimonium si indicava il “compito del padre”. Matrimonio quale unione di [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Comunione e separazione dei beni

Matrimonio e patrimonio sono parole intercambiabili. Lo dimostra il fatto che la legge ha scelto, dal 1975, la comunione dei beni tra coniugi come il migliore regime patrimoniale della coppia. Per preferire invece la separazione occorre un chiaro atto di volontà di entrambi i coniugi al momento delle nozze [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Il regime della comunione legale

in regime di comunione legale i beni inclusi sono: gli acquisti compiuti dai coniugi durante il matrimonio; le aziende costituite dopo il matrimonio e gestite da entrambi; i beni di cui nessuno dei due coniugi può dimostrare di essere proprietario; il reddito da lavoro dei coniugi, il reddito di [ ... leggi tutto » ]

Beni compresi nella comunione legale

gli acquisti compiuti dai due coniugi insieme o separatamente durante il matrimonio, ad esclusione di quelli relativi ai beni personali; i frutti dei beni propri di ciascuno dei coniugi, percepiti e non consumati allo scioglimento della comunione : per es. risparmi depositati su libretti e conti correnti bancari e [ ... leggi tutto » ]

Beni esclusi dalla comunione legale

i beni di cui, prima del matrimonio, il coniuge era proprietario o rispetto ai quali era titolare di un diritto reale di godimento; i beni acquisiti successivamente al matrimonio per effetto di donazione o successione, quando nell’atto di liberalità o nel testamento non è specificato che essi sono attribuiti [ ... leggi tutto » ]

Lo scioglimento della comunione legale

La comunione cessa con lo scioglimento: lo scioglimento, secondo l'articolo 191 del Codice Civile può aversi: per la dichiarazione di assenza o di morte presunta di uno dei coniugi; per l’annullamento, lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio; per la separazione personale, per la separazione giudiziale [ ... leggi tutto » ]

Quando può essere richiesta la separazione giudiziale dei beni

In particolare, la separazione giudiziale dei beni può essere chiesta nei seguenti casi: in seguito a interdizione o inabilitazione di un coniuge; per cattiva amministrazione della comunione; se il disordine degli affari di un coniuge o la sua condotta mettono in pericolo gli interessi dell'altro, della comunione o della [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Comunione convenzionale

Una via di mezzo fra comunione legale e separazione dei beni è costituita dalla comunione convenzionale. Con essa i coniugi stabiliscono, sempre con atto pubblico, di mettere in comune soltanto alcuni beni, fra i quali, però, non possono essere compresi i beni di cui essi erano proprietari o titolari [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Patto di famiglia

Il patto di famiglia (articolo 768 bis del codice civile) è un contratto che realizza un patto successorio, lecito, stipulato tra l’imprenditore con i suoi discendenti. Il titolare trasferisce in vita l'azienda o le proprie quote, in tutto o in parte, a uno o più discendenti con atto pubblico [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Impresa familiare

L’impresa familiare non è altro che un’impresa individuale nella quale collaborano anche i familiari dell'imprenditore. Il codice civile tuttavia richiede la presenza di requisiti ben precisi affinché sia configurabile l’ipotesi dell'impresa familiare: ciò sia in merito al tipo dell'opera prestata, sia al concetto di familiare. Innanzi tutto ricordiamo che [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Fondo patrimoniale

Il fondo patrimoniale è l’insieme di beni mobili, immobili o titoli di credito destinato e vincolato ai bisogni familiari. Tale fondo può venire applicato sia in regime di comunione che di separazione dei beni. Il fondo patrimoniale può essere costituito da uno o da entrambi i coniugi per atto [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Il Trust

Il Trust è uno strumento giuridico che permette di far amministrare i beni per conto di un beneficiario, trasferendoli in un “contenitore” rimanendone di fatto proprietari. In Trust si possono conferire tutte le tipologie di beni come ad esempio: beni immobili (Case);
 beni mobili iscritti in pubblici registri (Auto, [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Le gestioni Mobiliari

Il conferimento di liquidità in trust può consentire la partecipazione in fondi comuni, l'acquisto di beni mobili ed immobili, l’acquisizione di quote societarie comprensive dei diritti amministrativi connessi (che naturalmente saranno esercitati dal Trustee), [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Le gestioni di patrimoni immobiliari

Il conferimento in trust di unità immobiliari ha come effetto quello di affidarne l’amministrazione al Trustee. I proventi di tale gestione possono essere corrisposti al beneficiario, così come possono diventare parte integrante dell'oggetto del trust. Disciplina fiscale In alcuni casi la disciplina fiscale dei Trust può essere conveniente con [ ... leggi tutto » ]

Matrimonio e patrimonio » Prospettive per il futuro

Le prospettive future per il riconoscimento in Italia del Trust sono abbastanza buone. Vi sono sempre progetti di legge al vaglio ed il lavoro di ricerca in tal senso è in costante aumento. In ogni caso vi sono ancora alcune considerazioni legate ai Trust da dimenticare: I Trusts non [ ... leggi tutto » ]