Mare di debiti, qualche chiarimento

Buonasera a tutti, come già scrissi in un post precedente, navigo in pessime acque.

Purtroppo ho parecchi finanziamenti (parzialmente pagati) e uno con Fiditalia di € 12.000 fermo.

Mi piacerebbe sapere, se e fino a che punto, le finanziarie hanno interesse ad effettuare il decreto ingiuntivo se il debito è tra i 2.500/3.500 €?

Temo Fiditalia, ma quanto è realistico temere le altre, verso le quali ho un debito inferiore?

Premetto che l'unica cosa aggredibile è lo stipendio (già grvato di q. e delega). Grazie in anticipo a coloro che potranno aiutarmi, dandomi risposte oggettivi su ciò che temo.

Il Suo stipendio è motivo necessario e sufficiente a giustificare un decreto ingiuntivo, anche se il debito fosse stato ancora più basso della cifra che Lei riporta.

E' difficile fare una previsione accurata, in quanto il vaglio delle pratiche da selezionare per l'azione giudiziale viene effettuato in base alla politica del credit management aziendale, che può variare sensibilmente in base alla congiuntura, al periodo dell'anno, al credit manager ecc. Sia chiaro comunque che l'importo del credito NON è l'unico elemento che viene preso in considerazione per decidere l'avvio delle azioni legali.

Chiaramente, prima di arrivare ad azioni esecutive, le finanziarie insisteranno molto sullo stragiudiziale. Normalmente trascorre circa un anno dall'inizio dell'insolvenza prima che si arrivi agli atti giudiziari.

Per fare una domanda agli esperti vai alforum

Per approfondimenti, accedi allesezioni tematiche del blog

18 aprile 2011 · Simone di Saintjust

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su mare di debiti, qualche chiarimento.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.