Mancato pagamento fornitori

Ho un negozio (in affitto) e il 31 gennaio mi scadeva una riba di 1400 euro: anche se mi hanno mandato due solleciti non sono riuscito ancora a pagarla. Adesso mi hanno chiamato dicendo che passeranno la pratica all'avvocato?Premetto che appena posso...il + presto possibile spero di saldare...ma x adesso cosa possono farmi(di intestato a me nn ho niente)...ee se posso richiedere qualcosa alla ditta....cosa posso richiedere?Tipo un pagamento anche in 2 volte..o altro?

Avviare una procedura di recupero richiede un po' di tempo, provi come lei ha già detto ad inoltrare richiesta di pagamento in due trance... e si ricordi che nessuno rifiuta soldi, quindi se è possibile accompagni la sua richiesta con un acconto... Il tutto tranquillizzerà il creditore che immagino accetterà la sua proposta e comunque ritengo che qualora le venisse rifiutata procedendo con successivi acconti salderà il suo debito proma che venga avviato il recupero.

Per fare una domanda agli esperti vai alforum

Per approfondimenti, accedi allesezioni tematiche del blog

7 aprile 2011 · Simone di Saintjust

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

, , , , ,

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su mancato pagamento fornitori. Clicca qui.

Stai leggendo Mancato pagamento fornitori Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 7 aprile 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca