Usura - I benefici per imprenditori e professionisti che denunciano il reato

Questi benefici sono però connessi all'espletamento delle indagini ed al proseguo dell'iter giudiziario e decadono solo quando il reato viene escluso in via definitiva, cioè solo se viene accertato, in sede civile o penale, che il contratto non è usuraio, cioè che il tasso globale (taeg) non supera il tasso soglia o che non c'è stato approfittamento delle condizioni di difficoltà economica o finanziaria del debitore (quando il tasso globale è inferiore al tasso soglia).

Per quanto attiene all'aspetto soggettivo del reato di usura, la maggior parte degli interpreti ritiene sia sufficiente il dolo generico, cioè la coscienza del soggetto agente di obbligare la parte offesa a corrispondere interessi oltre il limite di legge.

A mio avviso, in particolare nei funzionari addetti ai crediti bancari (concessione o recupero), si dovrebbe anche considerare il dolo eventuale (accettazione consapevole del rischio di obbligare la vittima a corrispondere interessi oltre il limite), conseguente al fatto che, in particolare nei finanziamenti che durano nel tempo (come le aperture di credito in conto corrente), chiedendo i corrispettivi (interessi globali), per il capitale prestato, in varie forme, talvolta anche in modo occulto o indebito (ad es. anatocismo, commissioni di massimo scoperto non contrattualmente determinate, ecc...), si può logicamente sforare il tasso soglia o avvicinarvisi, approfittando (di regola) sia dell'ignoranza che della difficoltà economica o finanziaria del debitore.

E' infatti nella logica bancaria/usuraia aumentare il tasso, cioè far pagare di più il danaro, quando il soggetto è economicamente o finanziariamente bisognoso e si sottolinea che l'(eventuale) applicazione della clausola anatocistica (il calcolo degli interessi sugli interessi scaduti), anche se lecita, dimostra, in modo evidente, la volontà di chiedere interessi usurari, visto che l'interesse composto (matematicamente parlando) tende ad un tasso infinito (che è sicuramente usuraio).

Di Gianni Frescura

Il dr. Gianni Frescura è il responsabile del Centro servizi peritali (immobili e rapporti bancari) con sede in Valdagno (VI) Via Bellini 6

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca