\n\n

Ho avuto una segnalazione di sofferenza da parte di una finianziaria, il mio direttore di banca mi avvisò immediatamente appena la vide sul suo terminale, mi sono messo in contatto con la finanziaria in questione ed ho pagato in un unica soluzione tutto il dovuto

  • Lorenzo Morini 19 febbraio 2015 at 14:02

    Ho avuto una segnalazione di SOFFERENZA da parte di una finianziaria, il mio direttore di banca mi avvisò immediatamente appena la vide sul suo terminale, mi sono messo in contatto con la Finanziaria in questione ed ho pagato in un unica soluzione tutto il dovuto .

    Tuttavia la segnalazione di sofferenza rimane nei terminali delle banche. Vorrei sapere, con la presente se è posssibile richiedere una cancellazione di tale segnalazione anche se risulta RISOLTA .

    • Ludmilla Karadzic 19 febbraio 2015 at 15:36

      In base al tipo di rapporto di credito si registrano tempi di conservazione diversi nelle Centrali rischi per quel che attiene la regolarizzazione delle sofferenze:

      • le richieste di finanziamento vengono conservate per 6 mesi (1 mese in caso di rifiuto o rinuncia al finanziamento) dalla richiesta;
      • le morosità di due rate (o mesi) poi sanate sono visibili per 12 mesi dalla data di regolarizzazione; le morosità superiori a due rate (o mesi) poi sanate sono visibili per 24 mesi dalla data di regolarizzazione;
      • le morosità mai sanate rimangono visibili per 36 mesi dalla scadenza contrattuale o dall'ultimo aggiornamento;
1 2 3

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo