Legittimità della notifica della cartella esattoriale a parente o affine non convivente con il destinatario - ulteriore conferma della suprema corte

Con la sentenza 1063/2013 la Corte di Cassazione torna ancora ad esaminare la legittimità della notifica di una cartella esattoriale consegnata a mani a soggetto non convivente con il destinatario, anche se ad esso legato da rapporto di parentela o affinità.

Le eccezioni avanzate erano state accolte dal giudice di merito che avevano deciso per la nullità della stessa ma rigettate dai giudici di piazza Cavour che, nel caso proposto, affermano sulla questione involta dal motivo, un tempo in effetti discussa, l'orientamento di questa Corte è da ultimo consolidato nel senso che, in tema di notifica dell'avviso di accertamento, per fare presumere la qualità di persona di famiglia è sufficiente il rapporto di parentela o di affinità e non è richiesto dall'articolo 139 codice di procedura civile il requisito della convivenza; sussiste difatti l'onere, a carico di chi assume di non avere ricevuto l'atto, di provare il carattere del tutto occasionale della presenza del consegnatario a casa propria, senza che assumano rilievo le sole certificazioni anagrafiche del familiare stesso (cfr. per tutte Cass. numero 26324/2009; numero 10955/2009. E anche, in altra materia, Cass. numero 21362/2010); (e) che, pertanto, non è necessario stabilire, al fine di inferirne la validità della notifica, che la consegna del plico sia avvenuta a mani di persona (di famiglia) convivente

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

, , , , , , , , , , , ,

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su legittimità della notifica della cartella esattoriale a parente o affine non convivente con il destinatario - ulteriore conferma della suprema corte. Clicca qui.

Stai leggendo Legittimità della notifica della cartella esattoriale a parente o affine non convivente con il destinatario - ulteriore conferma della suprema corte Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 17 aprile 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria notifica atti tributari e contributivi Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


cerca