Con la nuova legge di stabilità 2016 imprese artigiani e professionisti avranno sconti sull'acquisto dei veicoli nuovi

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

Con le novità novità introdotte dalla legge di stabilità 2016, imprese, artigiani e professionisti avranno la possibilità di ammortizzare il 140% del costo sostenuto per l'acquisto di veicoli nuovi.

Ai fini delle imposte sui redditi, per i soggetti titolari di reddito d'impresa e per gli esercenti arti e professioni che effettuano investimenti in beni materiali strumentali nuovi dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016, con esclusivo riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria, il costo di acquisizione è maggiorato del 40 per cento.

Solo per gli investimenti effettuati nello stesso periodo di tempo, sono altresì maggiorati del 40 per cento i limiti rilevanti per la deduzione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria di autovetture, autocaravan e motocicli.

La Legge di Stabilità 2016, ha introdotto un vero e proprio bonus fiscale riservato a chi deciderà di cambiare auto. Per le aziende ed i soggetti esercenti arti e professioni, viene introdotta la possibilità di effettuare acquisti di veicoli con un maxi ammortamento che arriva al 140% del costo sostenuto per i mezzi che siano inerenti all'attività d'impresa.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2

cerca