Contratti di prestito – leasing finanziario [Commento 3]

  • beniamino stovini 21 settembre 2009 at 13:16

    I vantaggi del leasing

    Il leasing è un prodotto flessibile e snello a livello di procedura, a cui si aggiunge una certa competitività rispetto ad altri strumenti di credito, specie se a medio/lungo termine.

    Quindi potremo affermare che i vantaggi, nello scegliere il leasing per l'acquisto di un bene, sono:

    Finanziari:

    - infatti possiamo finanziare l'intero valore del bene;
    - potremo disporre del bene quindi senza grossi esborsi iniziali di denaro;
    - ci permetterà di frazionare l'iva per la durata del canone;
    - non andrà a intaccare la capacità di credito della nostra azienda.

    Gestionali e operativi:

    - possiamo accedere al finanziamento, avendone i requisiti, rapidamente e in maniera semplice;
    - è possibile strutturare il contratto (durata, anticipo, maxi-rata finale) in base alle nostre esigenze;
    - se esistono leggi agevolate per le aziende, le tempistiche di accesso sono abbastanza veloci.

    Fiscali:

    - se il bene acquistato è strumentale all'attività svolta, i canoni sono deducibili, sia per la quota capitale che per la quota interessi;
    - è possibile anticipare la deduzione fiscale, specie per il leasing immobiliare.

    A questo proposito, ricordiamo inoltre che è ammissibile la deduzione dell'intera somma, capitale più interessi, a condizione che il contratto di leasing duri almeno la metà di quanto previsto dalla normativa per l'ammortamento fiscale di un bene, e nel caso di immobili, minimo 8 anni.

    Invece, regole speciali sono previste per telefonini e autoveicoli.

1 2 3

Torna all'articolo