L'Ambulatorio Antiusura

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

Cos’è l'Ambulatorio Antiusura?

L'Ambulatorio Antiusura è un'Associazione Onlus nata nel 1996 con lo scopo di contrastare la criminalità economica ed aiutare le vittime dell'usura, che necessitano di essere supportate per un pieno reinserimento socio-economico. L'Ambulatorio assiste inoltre soggetti sovraindebitati, potenziali vittime dell'usura, con i quali viene svolta un'attività di prevenzione, finalizzata a promuovere un uso consapevole del denaro.

A chi si rivolge?

Si possono distinguere tre categorie di persone in favore delle quali gli interventi dell'Ambulatorio sono rivolti:
- soggetti sovraindebitati a rischio d'usura (fase preventiva);
- vittime dell'usura che non hanno ancora sporto denuncia (fase repressiva);
- vittime dell'usura che hanno sporto denuncia e vogliono reinserirsi nel mercato economico (fase riabilitativa).

Quali sono le attività dell'Ambulatorio?

Obiettivo primario è favorire il ritorno della vittima dell'usura alla normalità: in campo economico, sociale, familiare. La denuncia dell'usuraio è, e deve essere vissuta, come il primo ed imprescindibile passo di un percorso di riconquista della propria esistenza. L'Ambulatorio persegue questa finalità attraverso équipe di almeno cinque soggetti in cui operano avvocati, commercialisti, psicologi ed esperti bancari in grado di suggerire la soluzione più adatta per ogni caso. I livelli di intervento sono tre:

  1. economico: in base ad una valutazione dell'attività lavorativa del soggetto, si prospettano sviluppi e possibilità di ristrutturazioni dei debiti;
  2. legale: si fornisce assistenza penale nella fase della denuncia, delle indagini preliminari e del processo, ma anche consulenza civilistica;
  3. psicologico e relazionale: si lavora per un recupero del pieno equilibrio psicologico e di una serena interazione con la società.

Un'altra attività dell'Ambulatorio Antiusura è la gestione dei fondi di garanzia per la concessione di prestiti a soggetti con difficoltà di accesso al credito.

9 novembre 2007 · Loredana Pavolini

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • PIO 15 maggio 2009 at 22:15

    CREDULONI LO STATO NON AIUTA

1 2 3