\n\n

Salve, purtroppo faccio parte del club degli indebitati

  • klv1000 1 febbraio 2013 at 11:46

    Salve, purtroppo faccio parte del club degli indebitati. E' dal gennaio 2012 che sono disoccupato e ho una situazione finanziaria disastrosa. Potendo contare negli anni precedenti su uno stipendio fisso a tempo indeterminato ho aperto varie linee di credito e un mutuo ipotecario. In qualche maniera i miei genitori mi stanno dando una mano a coprire il mutuo ma quello che mi stà dissanguando è la carta di credito revolving con Findomestic. Tale carta di credito è in mio possesso da quasi una decina d'anni per cui non so come verificare gli interessi applicati inizialmente. Attualmente ho uno scoperto di 5000€ e mi applicano un tan 19,20 % e taeg 21,66%..con questi dati mi mandano una rata fissa di 196€ che sono praticamente quasi tutti interessi..per cui mi è quasi impossibile rientrare della cifra. Non so più cosa fare! Mi potete consigliare?

    • Simone di Saintjust 1 febbraio 2013 at 12:01

      Devo necessariamente farla facile, partendo dal presupposto che lei possa fare a meno, d'ora in poi, dei prelievi effettuati con la carta revolving. Chiuda il rapporto e restituisca la carta.

      Come pagherà lo scoperto di 5 mila euro e rotti? Semplicemente non li paga.

      E se l'emittente minaccia azioni esecutive? Al massimo il giudice concederà al creditore l'iscrizione di ipoteca sull'immobile di sua proprietà, ma non certamente il pignoramento e l'espropriazione. Vista l'esiguità della somma e anche considerando l'eventuale sua lievitazione correlata agli interessi (quelli legali però).

      Disponendo del minimo necessario per proporre opposizione dopo la notifica del decreto ingiuntivo, potrà, infatti, anche togliersi la curiosità di sapere in che misura e in che quantità, nel tempo, le sono stati applicati gli interessi. Il suo legale dovrà semplicemente chiedere al giudice che il creditore produca, per l'accertamento della pretesa, un estratto conto dettagliato.

      Si tratta di un documento che l'emittente della revolving non vorrebbe mai gli venisse chiesto. E, capita quasi sempre che nessuno lo chieda, perchè, purtroppo, nessuno presenta opposizione al decreto ingiuntivo.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo