La regolamentazione dell'accesso ai dati del debitore censito negli elenchi dei cattivi pagatori [Commento 1]

  • Nicola 25 agosto 2008 at 10:20

    La banca non può arrogarsi il diritto di valutare la posizione economica finanziaria per una semplice comunicazione di posizione debitoria iscritta a qualsiasi centrale rischi. Il sistema rigido instaurato non da alcuna possibilità all'utente di essere ascoltato dall'istituto bancario. Basta un'iscrizione alla centrale e tutto si ferma , dovè il rischio bancario? chi aiuta chi è in difficoltà?. In aultima analisi non esiste rapporto di uguglianza tra l'azienda private che si mette in gioco giornalmente, e la banca che si è arroccata in una marea di cautele e privilegi. Per me Le centrali rischi non devono esistere, condannano gli uenti finali, il più delle volte li distruggono.

Torna all'articolo