La proprietà della casa è il tallone d'achille del debitore

La proprietà della casa è il suo punto debole: non si affidi troppo alla presunzione che, essendo sua solo fra 25 anni, la casa non sia aggredibile.

Le assicuro che i creditori le eproprieranno la casa ben prima che passino i 25 anni.

In teoria, non appena il debito residuo del mutuo sarà tale per cui il differenziale rispetto al valore commerciale dell'immobile avrà capienza per l'importo vantato da uno dei suoi creditori, diverso dalla banca che le ha erogato il mutuo.

Se ritiene di non poter pagare i debiti si deve disfare della proprietà immobiliare prima che sia troppo tardi.

La prescrizione per debiti di origine finanziaria è decennale. Ma anche se fosse annuale, è sufficiente la notifica di una comunicazione di messa in mora per interrompere la prescrizione.

da hai domande sui debiti? at indebitati.it forum

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la proprietà della casa è il tallone d'achille del debitore.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.