La fideiussione bancaria attiva e passiva

La fideiussione regolata dal codice civile

La fideiussione, così come regolata dal codice civile, è una forma di garanzia accessoria alla obbligazione e quindi il fideiussore può opporre contro il creditore tutte le eccezioni che spettano al debitore principale (articolo 1945 del codice civile). La fideiussione così come regolata dal codice civile può avere anche [ ... leggi tutto » ]

Fideiussione bancaria attiva (il creditore è la banca)

La fideiussione bancaria attiva, in cui il creditore è la banca, assume la forma di un contratto autonomo di garanzia. La garanzia è completamente svincolata dall'obbligazione (dunque autonoma e non accessoria all'obbligazione). Viene a mancare la caratteristica di sussidiarietà (il fideiussore si impegna ad ottemperare a semplice richiesta scritta [ ... leggi tutto » ]

Fideiussione bancaria passiva o credito di firma

Fideiussione bancaria passiva o credito di firma, in cui il fideiussore è la banca (o una assicurazione o una finanziaria). Rientra nelle normali attività previste per istituti bancari, assicurativi o finanziari. In questo caso la banca, l’assicurazione o la finanziaria rivestono il ruolo di fideiussore. Prestando garanzia dietro adeguato [ ... leggi tutto » ]