Fideiussione bancaria attiva (il creditore è la banca)

La fideiussione bancaria attiva, in cui il creditore è la banca, assume la forma di un contratto autonomo di garanzia. La garanzia è completamente svincolata dall'obbligazione (dunque autonoma e non accessoria all'obbligazione). Viene a mancare la caratteristica di sussidiarietà (il fideiussore si impegna ad ottemperare a semplice richiesta scritta da parte del creditore). Il fideiussore può solo avvalersi della facoltà di regresso: pagare cioè il creditore (la banca) e poi promuovere un'azione legale contro il debitore principale.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su fideiussione bancaria attiva (il creditore è la banca). Clicca qui.

Stai leggendo Fideiussione bancaria attiva (il creditore è la banca) Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 14 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria garanzie e fideiussioni Numero di commenti e domande: 8

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2 3 4

Contenuti suggeriti da Google

Altre info