La cartella esattoriale nulla

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

La cartella esattoriale nulla è una cartella esattoriale che non riporta il nome del responsabile del procedimento di iscrizione a ruolo (di pertinenza dell'ente creditore) e del responsabile del procedimento di emissione e di notifica della stessa cartella esattoriale.

La cartella esattoriale deve indicare il nome del responsabile del procedimento

Il cosiddetto “decreto mille proroghe noto anche come decreto milleproroghe” - decreto legge numero 248 del 2007, convertito in legge numero 31 del 28 febbraio 2008 - prevede che, per non essere considerata cartella esattoriale nulla, la cartella esattoriale debba indicare i nomi del responsabile del procedimento di iscrizione a ruolo (di pertinenza dell'ente creditore) e del responsabile del procedimento di emissione e di notifica delle stessa cartella esattoriale. Ciò esclusivamente per i ruoli consegnati all'agente della riscossione a partire dal 1° giugno 2008.

Ma solo a partire dal 1° giugno 2008

Il citato decreto legge conferma, poi, che, per i ruoli consegnati all'agente della riscossione prima di tale data, non è nulla la cartella esattoriale priva dei nomi dei responsabili.

Dunque, la cartella esattoriale consegnata all'agente della riscossione a partire dal 1° giugno 2008 è una cartella esattoriale nulla se priva dell'indicazione del responsabile del procedimento di iscrizione a ruolo e di quello di emissione e di notifica della stessa cartella esattoriale.  Non costituisce invece causa di nullità la mancata indicazione dei responsabili dei procedimenti nella cartella esattoriale consegnata all'agente della riscossione prima di tale data. In questo caso la cartella esattoriale non può essere considerata una cartella esattoriale nulla.

Pertanto è necessario sempre verificare se la cartella esattoriale che ci viene notificata è una cartella esattoriale nulla.

Per porre una domanda sui vizi di nullità delle cartelle esattoriali, sulle cartelle esattoriali  in genere e sugli argomenti correlati clicca qui.

Ricorda, fare una domanda non costa nulla, non farla a volte può costare caro!!!

1 giugno 2008 · Paolo Rastelli

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • angelino gruosso 14 ottobre 2009 at 12:45

    E' nulla la cartella esattoriale priva di adeguata motivazione

    Ai sensi dell'art. 7, comma 3, della legge n. 212 del 2000 (Statuto del contribuente), la motivazione è un requisito di legittimità (anche) della cartella esattoriale, tanto più quando si tratti di cartella emessa ex art. 36 bis D.P.R. 600/73, e quindi non preceduta da avviso di accertamento; è perciò viziata da nullità ai sensi dell'art. 42 del D.P.R 600/73 la cartella esattoriale priva di adeguata motivazione.

    Commissione Tributaria Provinciale di Bologna, sez. VI (pres. e rel. Martinelli), 29 luglio 2009, n. 139

1 7 8 9