Jackson pensa a minitour per appianare i debiti

Un tour di soli tre mesi per appianare gli ingenti debiti: è quanto starebbe pensando di fare Michael Jackson, che potrebbe tornare sulle scene da marzo a maggio del prossimo anno e raccogliere il denaro sufficiente a colmare gli oltre 240 milioni di euro di debito, per i quali rischia di perdere per sempre il suo Neverland Ranch. Secondo l'editorialista di Fox New Roger Friedman, Jacko "è in gravissime condizioni finanziarie ed è praticamente obbligato a tornare sulle scene perché, altrimenti, perderà la sua proprietà: è già fuori con i tempi visto che il termine per appianare i debiti erano fissati per il 1.mo dicembre".

15 dicembre 2007 · Patrizio Oliva

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su jackson pensa a minitour per appianare i debiti. Clicca qui.

Stai leggendo Jackson pensa a minitour per appianare i debiti Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 15 dicembre 2007 Ultima modifica effettuata il giorno 22 gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca