ISEEU – accesso alle agevolazioni per gli studi universitari [Commento 6]

  • Claudio12 14 ottobre 2014 at 13:35

    La ringrazio nuovamente.

    Quindi, da quello che ho inteso, anche se il mio stato di famiglia (come da comune) è composto da me, mio zio, mia zia e mia cugina, ai fini del calcolo dell'ISEEU dovrò escludermi da esso ed inserirmi nello stato di famiglia di mia madre composto da lei, il suo (ex) compagno e mia sorella, componendo così un nucleo convenzionale, giusto?

    Per quanto riguarda il discorso della locazione, mi spiego meglio.
    La casa in cui mia madre, il suo ex. compagno e la mia sorellastra risiedono è in affitto con regolare contratto di locazione. Ai fini del calcolo del valore ISEEU posso dichiarare questo valore e farlo quindi detrarre dal valore finale?

    Se posso fare una considerazione alla legge, è assurdo che debba includere nel mio nucleo familiare una persona che non è legata a me da vincoli di parentela, ne contribuisca effettivamente al mio sostentamento a maggior ragione perché quello non è il nucleo familiare dove in realtà risiedo.

    • Ludmilla Karadzic 14 ottobre 2014 at 14:03

      Quindi, da quello che ho inteso, anche se il mio stato di famiglia (come da comune) è composto da me, mio zio, mia zia e mia cugina, ai fini del calcolo dell'ISEEU dovrò escludermi da esso ed inserirmi nello stato di famiglia di mia madre composto da lei, il suo (ex) compagno e mia sorella, componendo così un nucleo convenzionale, giusto?

      Esatto.

      La casa in cui mia madre, il suo ex. compagno e la mia sorellastra risiedono è in affitto con regolare contratto di locazione. Ai fini del calcolo del valore ISEEU posso dichiarare questo valore e farlo quindi detrarre dal valore finale?

      Certamente. Se le istruzioni per la DSU/ISEEU prevedono che dal reddito del nucleo familiare venga detratto l'importo del canone annuo a carico dei componenti il nucleo familiare.

      Se posso fare una considerazione alla legge, è assurdo che debba includere nel mio nucleo familiare una persona che non è legata a me da vincoli di parentela, ne contribuisca effettivamente al mio sostentamento a maggior ragione perché quello non è il nucleo familiare dove in realtà risiedo.

      Può risolvere questo aspetto chiedendo a sua madre di regolarizzare la propria posizione anagrafica (oltre a fruire delle detrazioni fiscali previste per l'IRPEF, che è un peccato regalare all'Amministrazione fiscale).

1 4 5 6

Torna all'articolo