Iseeu e disponibilità per coppia di fatto

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

ISEEU indipendente o no?

Una persona (mio figlio) pur con reddito di 7000 euro e con residenza indipendente dai genitori non è considerata indipendente per l'ISEEU (il limite quest'anno è 7,200, però ho visto che varia da università a università).

Adesso va a convivere con una ragazza.

Su alcune università è detto che se è sposato è considerato indipendente.

Su altre è detto che anche se è convivente è considerato indipendente, su altre ancora non è detto niente.

Esiste una norma ufficiale?

Se suo figlio si sposa sarà considerato nucleo ISEE/ISEEU autonomo

Se suo figlio si sposa sarà considerato nucleo ISEE/ISEEU autonomo (insieme alla moglie), è ciò indipendentemente dalla circostanza di essere o meno percipiente di reddito.

Se non si sposa è considerato indipendente solo se ricorrono entrambe queste due condizioni:

1) guadagna 7.212 euro o più da almeno due anni;

2) vive lontano dalla residenza dei genitori da almeno due anni.

Inoltre, se suo figlio convive e la convivente viene inclusa nello stesso stato di famiglia di suo figlio, anch'ella entra a far parte del nucleo familiare ISEEU di suo figlio.

Ciò significa che, nella attuale situazione, se la convivente percepisce reddito, ai fini ISEEU verranno considerati anche i redditi della convivente oltre a quelli dei genitori.

26 settembre 2012 · Ludmilla Karadzic

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


cerca