Isee e nucleo familiare dopo il matrimonio

Presentazione ISEE per borsa di studio

Il 9 agosto io e il mio fidanzato ci sposiamo in Sicilia.

Andremo a vivere a Roma in una casa in affitto per un anno, successivamente è molto probabile che cambieremo nuovamente città, essendo il mio futuro marito un Carabiniere.

Per questi motivi, non abbiamo pensato di cambiare residenza. Lui la manterrà nel paese e nella casa dei suoi genitori, io in un altro paese nella casa dei miei genitori. Cosa comporterà ciò ai fini Isee e nucleo familiare?

Mi interessa sicuramente per la richiesta di eventuali assegni familiari, ma soprattutto per la richiesta di borsa di studio all'università. Entro il 31 agosto , infatti, dovrò presentare domanda all'ERSU per richiedere la borsa di studio e dovrò presentare l'ISEE facente riferimento all'anno scorso del mio ragazzo, anno in cui quindi non ero a suo carico. Sarà possibile presentare la domanda, o devo ancora far riferimento al reddito del mio nucleo familiare precedente, e cioè quello di mio padre?

Quando si presenta l'ISEE o l'ISEEU, l'indice deve "fotografare i componenti del nucleo familiare alla data di sottoscrizione delle dichiarazione sostitutiva unica

Tre cose, credo, vadano riferite come principi generali di suo probabile interesse.

La prima. Quando si presenta l'ISEE o l'ISEEU, l'indice deve "fotografare i componenti del nucleo familiare alla data di sottoscrizione delle dichiarazione sostitutiva unica, così come si desume dagli archivi anagrafici.

La seconda. Di questi componenti vanno riportati nel documento i redditi ed i patrimoni che essi possedevano al 31 dicembre dell'anno precedente. In pratica ciò che si rileva dall'ultima dichiarazione dei redditi presentata o in via di presentazione.

La terza. Due coniugi con residenze diverse hanno la possibilità di eleggere residenza coniugale presso quella del marito o quella della moglie. La scelta influenza, naturalmente il reddito del nucleo familiare ISEE o ISEEU ed è un diritto sancito dalla legge (non quindi una elusione) propendere per quella più favorevole al cittadino.

In pratica, scegliendo come residenza coniugale la residenza del suo futuro marito, i redditi del nucleo familiare che lei presenterà all'ERSU comprenderanno le eventuali pensioni dei suoi suoceri. Optando, invece, per una residenza coniugale coincidente con la sua attuale, andranno compresi nel reddito del nucleo familiare gli stipendi e/o le pensioni dei suoi genitori.

Oltre, ovviamente, ai redditi e ai patrimoni dei componenti il nucleo familiare che dovessero essere individuati in base alla famiglia anagrafica (stato di famiglia) dimorante presso la residenza coniugale prescelta.

19 settembre 2012 · Ludmilla Karadzic

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su isee e nucleo familiare dopo il matrimonio.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.