IRAP questa sconosciuta

IRAP - Imposta Regionale sulle Attività Produttive

In attuazione della legge delega 23 dicembre 1996, numero 662, e in sostituzione di taluni tributi contestualmente aboliti (contributi per il servizio sanitario nazionale, Ilor, Iciap, tassa di concessione governativa sulla Partita Iva, imposta sul patrimonio netto delle imprese), il Governo ha introdotto l'imposta regionale sulle attività produttive (Irap) [ ... leggi tutto » ]

IL PRESUPPOSTO DELL’IRAP

Il presupposto oggettivo dell'Irap è, in linea generale, individuato nel valore aggiunto derivante dall'esercizio di un'attività autonomamente organizzata per la produzione di beni e/o di servizi. Il legislatore ha voluto porre l'enfasi sul profilo della "produzione" quale risultato dell'attività di organizzazione: questo è il presupposto del tributo; prima che [ ... leggi tutto » ]

I SOGGETTI PASSIVI IRAP

L'articolo 3 del decreto legislativo numero 446/1997 definisce soggetti passivi coloro che esercitano una o più delle attività di cui all'articolo 2. È infatti l'identificazione della fattispecie imponibile nell'esercizio dell'attività (autonomamente organizzata) che, dato il carattere reale dell'imposta, implica un criterio di individuazione dei soggetti passivi in ragione della [ ... leggi tutto » ]

LA BASE IMPONIBILE IRAP

Il primo comma dell'articolo 4 del decreto legislativo numero 446/97, in linea generale, dispone che l'imposta sia applicata sul valore della produzione netta derivante dall'attività esercitata sul territorio della regione. Rileviamo subito che le regole che presiedono alla determinazione della base imponibile risultano ben più complesse e minuziose rispetto [ ... leggi tutto » ]

LA RIPARTIZIONE DELLA BASE IMPONIBILE IRAP NEL CASO DI ATTIVITÀ TRANSREGIONALE E TRANSNAZIONALE

Poiché il gettito dell'imposta è destinato ad affluire alle singole regioni nelle quali è svolta l'attività, nel caso in cui questa sia esercitata da parte del medesimo soggetto passivo sul territorio di più regioni, occorre verificare se e come il valore della produzione netta possa essere ripartito tra i [ ... leggi tutto » ]

LE ALIQUOTE IRAP E LE AGEVOLAZIONI D’IMPOSTA

Il primo comma dell'articolo 16 del decreto legislativo numero 446/1997, in linea generale, dispone che l'aliquota sia fissata al 3,9%. Il successivo terzo comma dell'articolo 16 prevede poi che, a partire dal terzo anno successivo a quello di emanazione del decreto legislativo numero 446/1997, le Regioni abbiano la facoltà [ ... leggi tutto » ]

IRAP - BREVI CONCLUSIONI

Fin dalla sua introduzione, la dottrina tributaria non ha mancato di approfondire l'analisi critica del nuovo tributo, spesso mettendone in luce taluni profili di sospetta incostituzionalità. Deve tuttavia precisarsi che, accanto alle voci critiche, si sono levate più d'una voce in difesa dell'imposta allo studio. Di poi, anche la [ ... leggi tutto » ]