I chiarimenti dell'Aci in merito all'ipoteca sui veicoli: generalità

Vi raccontiamo, in linea generale, i chiarimenti dell'ACI sull'ipoteca legale, convenzionale e giudiziale dei veicoli.

Anche se siamo abituati a sentirne parlare solo con riferimento alla casa o ai terreni, l'ipoteca può invece essere iscritta anche su un veicolo.

Si tratta di una possibilità non a tutti nota, specie per quanto riguarda le modalità operative, tant'è che l'ACI ha appena pubblicato un manuale con cui chiarisce termini e modalità di esercizio di tale strumento a tutela dei creditori.

Come accennato, l'ipoteca sull'auto serve a garantire il creditore che abbia concesso un finanziamento al proprietario del mezzo. In tal caso l'ipoteca crea un vincolo sulla cosa, ma non impedisce al proprietario sia di utilizzarla che di disporne (se la venderà o la donerà, si trasferisce anche l'ipoteca).

L'ipoteca sui veicoli si costituisce mediante annotazione al Pra. Sulla stessa auto si possono iscrivere più ipoteche: in tal caso la prima sarà detta di primo grado, la seconda di secondo grado, e così via. I creditori si soddisfano in via privilegiata sulla base del grado della rispettiva ipoteca.

Per quanto riguarda i termini, l'ipoteca sui veicoli non può durare più di cinque anni. Le parti, però, possono stabilire una durata inferiore del vincolo; mai una durata superiore. Ovviamente vien fatta salva la possibilità, alla scadenza, di rinnovarla prima della scadenza per altri 5 anni.

Da notare bene che la scadenza dell'ipoteca deve essere distinta dalla scadenza del credito.

Se è vero, infatti, che l'iscrizione ipotecaria automobilistica conserva il suo effetto per 5 anni dalla sua data e tale efficacia cessa se non è rinnovata prima della scadenza del termine, il credito può anche avere una durata diversa dai 5 anni, può, ad esempio durare 6 anni.

In questa circostanza l'iscrizione dell'ipoteca al PRA riporterà una durata del finanziamento di 6 anni ma l'efficacia dell'ipoteca, in mancanza di rinnovazione, durerà solo 5 anni, e questo anche se il credito alla scadenza del quinquennio non è estinto. In pratica, trascorsi i 5 anni, il credito per il finanziamento automobilisto non sarà più assistito da ipoteca.

L'ipoteca speciale automobilistica può essere di tre tipi: legale, convenzionale e, ora, anche giudiziale.

L'ipoteca legale è a favore del venditore di un autoveicolo a garanzia del prezzo o della quota di prezzo che sia stata pattuita, ma non ancora corrisposta all'atto della stipula del contratto di compravendita.
Essa si costituisce anche senza il consenso del debitore, perché prevista già dalla legge. All'atto della sua costituzione è necessario allegare alla formalità il certificato di proprietà del veicolo.

L'ipoteca convenzionale (o volontaria), viene prevista a garanzia di un credito, non necessariamente derivante dall'acquisto del veicolo. In tal caso, è necessario un esplicito accordo tra debitore e creditore (si pensi a una finanziaria per l'acquisto di un bene di consumo). Può avvenire anche con dichiarazione unilaterale del debitore, proprietario del bene, con scrittura privata autenticata o atto notarile.

Anche in questo caso è necessario presentare allo sportello il certificato di proprietà o il vecchio foglio complementare.

Inoltre, come confermato di recente dalla Cassazione, è ora ammissibile anche l'iscrizione di ipoteca giudiziale sui veicoli. In particolare, ogni sentenza che condanna una persona al pagamento di una somma o all'adempimento di altra obbligazione oppure al risarcimento dei danni da liquidarsi successivamente è titolo per iscrivere ipoteca sui beni del debitore. Ciò vale anche per un decreto ingiuntivo dichiarato esecutivo.

Oltre alla mediazione e agli altri istituti tradizionali, specifica la nota, anche l'accordo raggiunto in sede di negoziazione assistita da un avvocato costituisce titolo esecutivo per l'iscrizione di ipoteca giudiziale. In questo caso la mancanza del certificato di proprietà non risulterà ostativa all'iscrizione.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su i chiarimenti dell'aci in merito all'ipoteca sui veicoli: generalità.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.