Prossima sentenza sfavorevole - vorrei tutelare la casa in cui vivo

Ormai quasi 10 anni fa ho subito un gravissimo incidente stradale con piena ragione. Ho avviato una causa di primo grado contro l'assicurazione del delinquente che mi ha investito.

La causa è stata vinta in toto e ho ricevuto un giusto risarcimento per le gravissime lesioni personali e la perdita del lavoro.

Il giudice onorario ha scritto una sentenza omettendo svariate cose.

Su questi errori del giudice, bravo da una parte ma incapace dall'altra, l'assicurazione ha fatto ricorso.

Ora mi aspetto una sentenza di secondo grado che mi obbligherà con tutta probabilità a restituire molti soldi, che non vorrei restitutire o in ogni caso non vorrei farmi trovare con le braghe calate.

Quello che mi interessa sapere di più è, in caso di sentenza disastrosa, come potrei fare per tutelare la casa dove vivo, preferisco pensarci in tempo...

Sono sposato in separazione dei beni e la casa è metà mia e metà di mia moglie,sulla casa grava un ipoteca di primo grado per metà del suo valore.

In caso dovessi restituire una cifra che non possiedo più o non volessi pagare,quali sono i consigli(a parte venderla) che potrei seguire?

Sarà semplice pignorare una casa cointestata e con un ipoteca?

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su prossima sentenza sfavorevole - vorrei tutelare la casa in cui vivo.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.