Inps – misura delle sanzioni civili

Interessi di differimento per debiti INPS ed INAIL

L’Inps, con circolare numero 92 del 21 ottobre 2008, e l’Inail, con circolare numero 63 del 16 ottobre 2008, hanno reso noto che, rispettivamente, con decorrenza 15 e 8 ottobre 2008, la misura del tasso di dilazione, di differimento e le somme aggiuntive per omesso o ritardato versamento dei contributi previdenziali e assicurativi risultano essere:

nei casi di autorizzazione al differimento del termine di versamento dei contributi l’interesse di differimento è fissato nella nuova misura del 9,75% (Tasso Ufficiale di Riferimento maggiorato di sei punti) a partire dalla contribuzione relativa al mese di ottobre 2008.

Interessi di dilazione per debiti INPS ed INAIL

L’interesse di dilazione è fissato nella misura del 9,75% a decorrere dalle rateazioni concesse dal 15 ottobre 2008 per l’Inps e dall'8 ottobre per l’Inail.

Sanzioni Civili per debiti INPS ed INAIL

La misura delle sanzioni civili, ai sensi dell'articolo 116, comma 8 della Legge numero 388/2000 a decorrere dal 15 ottobre 2008 per l’Inps e dall'8 ottobre per l’Inail è così determinata:

- nel caso di mancato o ritardato pagamento di contributi o premi il cui ammontare è rilevabile dalle denunce e/o registrazioni obbligatorie, l’aliquota è pari al 9,25% in ragione d’anno (la sanzione non può comunque essere superiore al 40% dell'importo dovuto);

- nel caso di evasione connessa a denunce e/o registrazioni obbligatorie omesse o non conformi al vero il tasso è pari al 30% annuo. La sanzione non può essere superiore al 60% dell'importo dovuto;

- nel caso di inadempienze derivanti da oggettive incertezze connesse a contrastanti orientamenti giurisprudenziali o amministrativi sulla ricorrenza dell'obbligo assicurativo, successivamente riconosciuto in sede giudiziale o amministrativa, purché il versamento sia effettuato nei termini fissati dagli enti impositori, l’aliquota è pari al 9,25% in ragione d’anno (la sanzione non può comunque essere superiore al 40% dell'importo dovuto).

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 settembre 2010 · Giorgio Valli

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita e briciole di pane

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su inps – misura delle sanzioni civili. Clicca qui.

Stai leggendo INPS – misura delle sanzioni civili Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 19 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 4 marzo 2017 Classificato nella categoria sanzioni tributarie e civili Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

cerca