Il recupero degli importi indebitamente percepiti dal pensionato

Il recupero delle somme percepite dal pensionato e non dovute

Nei casi in cui l'indebito consegua alla omessa o incompleta segnalazione, da parte dell'interessato, di fatti incidenti sul diritto o sulla misura della pensione, che non siano già a conoscenza dell'Istituto, L'INPS procede al recupero delle somme indebitamente percepite, senza alcuna limitazione temporale, in quanto la omissione viene in [ ... leggi tutto » ]

Importi indebitamente percepiti dal pensionato - Recupero tramite compensazione

Nel caso in cui nei confronti di un soggetto titolare di un diritto di credito nei confronti dell'Istituto per quote di prestazioni pensionistiche o assistenziali sia stato accertato un indebito pensionistico, il recupero delle somme indebitamente erogate può essere effettuato mediante compensazione con le somme arretrate dovute all'interessato. Non [ ... leggi tutto » ]

Importi indebitamente percepiti dal pensionato - Recupero tramite trattenute mensili

Il recupero delle somme indebitamente erogate può essere operato indistintamente su tutte le prestazioni pensionistiche di cui il debitore è titolare al momento della notifica dell'indebito. Devono, comunque, essere rispettati i seguenti limiti: l'ammontare delle trattenute sulle prestazioni pensionistiche deve essere limitato ad un quinto dell'importo della prestazione medesima; [ ... leggi tutto » ]

Importi indebitamente percepiti dal pensionato - Recupero tramite riscossione coattiva

Qualora il debitore non risulti titolare di crediti verso l’INPS o non sia più titolare di prestazioni pensionistiche, oppure sia titolare di prestazioni pensionistiche il cui importo non consenta il recupero mediante trattenuta sulla prestazione pensionistica, l'INPS invia la richiesta di pagamento (mediante bollettino di conto corrente o assegno) [ ... leggi tutto » ]