Inps e prescrizione per dei contributi non versati

Contributi inps per 17.000 euro

Il 19 maggio 2012 ho ritirato, a seguito di avviso, dall'ufficio postale una raccomandata di Equitalia per dei contributi Inps (anni dal 1992 al 1996) per circa 17.000 euro.

La data della lettera è 27/4/2012.

Una prima notifica mi era già arrivata in data 18/05/2007 sempre con la possibilità di pagare entro 20 giorni o fare la richiesta di rateizzazione.

Purtroppo oggi come allora non sono in grado di sostenere rate così alte (ho letto che si possono avere max 72 rate).

La mia domanda è se ci possono essere condizioni per un ricorso relativo a una possibilità di prescrizione considerando le date sopra.

Ricorso contro pretesa inps non più valido

Se ricorso poteva essere presentato contro la pretesa INPS, ciò andava fatto nel 2007, non adesso.

Peraltro, la comunicazione del 27 aprile u.s., è stata effettuata tenendo conto proprio del termine quinquennale di prescrizione.

5 ottobre 2012 · Genny Manfredi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su inps e prescrizione per dei contributi non versati.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • GiovanniGTS 16 maggio 2013 at 08:06

    Non mi risulta esistano dei termini per invocare la prescrizione. Una cartella per tributi prescritti è nulla e la nullità imprescrittibile.