Inadempimento degli obblighi di mantenimento » Le conseguenze

Inadempimento degli obblighi di mantenimento » Le conseguenze civili e penali

Il nostro ordinamento legislativo offre numerosi strumenti a tutela degli aventi diritto nei confronti del coniuge che si sottrae agli obblighi di mantenimento dei figli e dell'altro coniuge fissati dopo una causa di separazione personale o divorzio. La normativa vigente, si occupa di questi casi, nell'articolo 337-ter del codice [ ... leggi tutto » ]

L'inadempimento dell'obbligo di mantenimento

I casi di mancato pagamento dell'assegno di mantenimento, sia nei confronti del coniuge che dei figli, sono numerosissimi. Lo scopo principale delle tutele che si possono ricevere, sia in sede civile che penale, dall'ordinamento sono quelle di garantire agli aventi diritto la disponibilità tempestiva delle somme necessarie al loro [ ... leggi tutto » ]

Obbligo di mantenimento - Materia civile

Anche quando non costituisce reato, il mancato pagamento dell'assegno di mantenimento, costituisce un illecito civile, offrendo al coniuge più debole, ed anche ai figli, le seguenti tutele specifiche previste dall'articolo 156 del codice civile: Ordine di pagamento diretto: in caso di inadempienza, gli aventi diritto al mantenimento ex articolo [ ... leggi tutto » ]

Obbligo di mantenimento - Materia penale

L'inadempimento costituisce, inoltre, reato penale, entro i limiti fissati dall'articolo 570 del codice penale che sanziona chiunque si sottrae agli obblighi di assistenza inerenti alla responsabilità genitoriale o alla qualità di coniuge con la pena della reclusione fino a un anno o con la multa da euro 103 fino [ ... leggi tutto » ]