IMU - Imposta MUnicipale propria Legge 214/2011 – estratto articolo 13 [Commento 3]

  • Rosaria Proietti 24 aprile 2012 at 21:10

    Via libera definitivo del Senato, in terza lettura, al decreto legge sulle semplificazioni fiscali. L'aula di Palazzo Madama ha approvato la fiducia posta dal governo sul testo, così come licenziato dalla Camera, con 228 sì, 29 e 2 astenuti. Il decreto legge sulle semplificazioni fiscali, che contiene anche il pacchetto anti-evasione, convertito oggi in legge con il voto di fiducia del Senato, esce dal parlamento con alcune rilevanti modifiche.

    Imu. Nel 2012 la tassa si potrà pagare in tre rate: la prima e la seconda rata, pari ciascuna a un terzo dell'imposta calcolata applicando l'aliquota di base e le detrazioni (200 euro per la prima casa e 50 euro per ogni figlio a carico sotto i 26 anni), andranno pagate entro il 16 giugno e il 16 settembre.

    La terza rata, a saldo, dovrà essere versata entro il 16 dicembre. Il governo, con dpcm da emanare entro il 10 dicembre modifica, sulla base del gettito della prime due rate dell'Imu, alla modifica le aliquote per assicurare l'ammontare del gettito previsto per il 2012.

    Il pacchetto-Imu stabilisce il versamento dell'imposta anche agli ex-coniugi con diritto di abitazione, pone vincoli più stringenti al godimento delle agevolazioni riservate ai nuclei familiari e concede ai comuni la facoltà di concedere sconti ad anziani ospiti di casa di cura, ma fatto salvo l'incasso dovuto allo stato.

1 2 3 4 5 6

Torna all'articolo