Abitazione principale ai fini IMU

Si considera abitazione principale ai fini IMU quella in cui il il proprietario dimora abitualmente e risiede anagraficamente.

Diverso il concetto di abitazione principale ai fini IRPEF.  Si considera, infatti, abitazione principale ai fini IRPEF quella in cui il contribuente o i suoi familiari (coniuge, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado) dimorano abitualmente. Si ricorda che gli affini sono i suoceri, i cognati, la nuora, il genero e che affinita' e' il vincolo tra un coniuge e i parenti dell’altro coniuge. Gli affini quindi non hanno nessun vincolo di consanguineita'.

I benefici sono rapportati alla quota di proprieta' ed al periodo temporale in cui l’immobile puo' essere assimilato ad abitazione principale.

Offri il tuo contributo virtuale alla visibilità di indebitati.it

Stai leggendo Abitazione principale ai fini IMU Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il 19 maggio 2012 Ultima modifica effettuata il 19 agosto 2014 Classificato nelle categorie iuc tarsu tia tasi service tax e tributi locali Etichettato con tag , , , , Archiviato nella sezione origine dei debiti » dichiarazione dei redditi tasse tributi e contributi » tia tarsu iuc e service tax Letture 3.353 Numero di commenti e domande: 0

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Per inserire un commento o una domanda devi prima autenticarti cliccando qui

Commenti e domande dei lettori

  • Devi essere registrato e connesso per poter inserire un commento o un quesito. Se non sei un utente registrato, puoi commentare gli articoli o inserire un quesito nel forum, anche con un account Facebook o Google+.

naviga

cerca

home

naviga

cerca

home