Risponde promotoremutui

Se non capisco male lei ha aumentato il proprio mutuo di 55000 euro (rifinanziandolo) e questi 55000 euro le rendono 600 Euro al mese che lei detrae dalla nuova rata calcolando così un risparmio sul mutuo.

Auguri. auguri perché lei ha adesso un debito con la banca di poco meno di 180000 Euro, che dovrà restituire comunque vada nel futuro il suo brillante investimento. Per quanto riguarda le fidejussioni bancarie, andrebbe visto anche come sono redatte (se per esempio prevedono l'esplicita rinuncia alla preventiva escussione del debitore).

Questo anche alla luce del fatto che per come la mette lei, sembra che questi signori  pare che sollecitino il pubblico risparmio e non è detto che abbiano tutte le autorizzazioni necessarie a questo (la CONSOB non perdona), che in Italia sono davvero complicate da ottenere perché bisogna dimostrare di avere ben precisi requisiti di stabilità economica.

Con ogni probabilità se questi signori avessero i necessari requisiti di stabilità converrebbe loro (altro che "preferire") chiedere il denaro al sistema bancario perché, semplicemente, lo pagherebbero meno dell'8,5 % che danno a lei.

Il fatto che lei e tanti altri siano così contenti non dimostra né prova nulla: all'inizio il "Ponzi Scheme", detto anche "catena di Sant'Antonio" (nelle sue varie forme più o meno sofisticate: Aeroplano, get money, o fondi di Bernard Madoff) cresce sempre da solo grazie alla soddisfazione dei suoi primi affiliati.

Sperando di non averle guastato la gioia... Non posso dire che "qualcosa non va", ma di certo quello che so è che lei non ha abbasstao la rata del mutuo: ha incrementato i propri guadagni a fronte di un investimento che le auguro essere così "sicuro" come le è stato prospettato, indebitrandosi, per ottenere i soldi da investire, presso qualcun altro che li rivorrà indietro. COMUNQUE!

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su risponde promotoremutui. Clicca qui.

Stai leggendo Risponde promotoremutui Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 18 ottobre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria mutui casa - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2 3

cerca